saluto

martedì 5 ottobre 2010

Pacific Trash Vortex (Il vortice di spazzatura nell'oceano Pacifico)



Pacific Trash Vortex
Il fenomeno è conosciuto dal 1950 con il nome di Pacific Trash Vortex, e quando alcuni ricercatori della California Coastal Commission di San Francisco, che stavano studiando delle foto satellitari, lo notarono per la prima volta, credettero di aver scoperto una nuova isola. Quando i ricercatori si recarono sul posto, si accorsero però che si trattava di un enorme accumulo di spazzatura. L’estensione totale delle “isole di spazzatura” è stimata da 700.000 km² fino a più di quindici milioni di km², (circa tre volte la superficie della penisola Iberica) per uno spessore che a 10 m di profondità presenta ancora una concentrazione di detriti pari a poco meno la metà di quella in superficie.
Questa poco conosciuta discarica è stata formata, a partire dagli anni Cinquanta, dalla corrente della North Pacific Subtropical Gyre, una lenta corrente oceanica che si muove in senso orario a spirale, dalle coste dell’America verso l’altra sponda del Pacifico e ha accumulato in questa zona milioni di tonnellate di spazzatura, in gran parte plastica, che arriva prevalentemente dagli USA. La maggior parte di questa plastica è poco biodegradabile e si decomporrà tra centinaia di anni, ma già da ora sminuzzandosi finisce nello stomaco di molti animali marini causandone la morte.
Grossi cumuli di questi rifiuti finiscono a volte anche su alcune spiagge delle Isole Hawaii o della California e formano strati spessi anche 3 metri che devono poi, ovviamente, essere rimossi.


2 commenti:

  1. mamma mia ...non pensavo fossimo arrivati fino a sto punto .....

    RispondiElimina
  2. Cara Barbara sembra che le cose stiano peggiorando, la plastica con il tempo si spezzetta, è meno visibile dall'alto ma viene più facilmente ingoiata dagli animali causando danni irreparabili.
    Basta digitare " trash vortex" immagini su google per avere un'idea.
    Buona domenica, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM